Informazioni generali
Istituita

nel 1945

Popolazione

1 550 mila persone

Clima

continentale moderato

Area

27,1 mila km²

Densità di popolazione

57,1 persone/km²

Distretto

federale Centrale

Centro amministrativo

città di Belgorod

Popolazione attiva

823.2 mila persone

Regione economica

Černozëm centrale


Area di vasta produzione e lavorazione situata in un’ottima posizione geografica e provvista di estese infrastrutture per i trasporti


La regione di Belgorod confina a sud e ad ovest con le vicine regioni dell’Ucraina, a nord e a nord-ovest con la regione di Kursk, ad est con la regione di Voronež.

L’estensione totale dei suoi confini è di circa 1150 km, 540 dei quali rappresentano la frontiera con l’Ucraina.

Attraverso la regione di Belgorod passano linee ferroviarie e automobilistiche di importanza internazionale che collegano Mosca alle regioni della Russia meridionale e all’Ucraina. Tra queste l’autostrada federale M2 e la linea ferroviaria Mosca-Char’kov-Sebastopoli.

La lunghezza delle linee ferroviarie pubbliche è di 700 km, l’estensione delle strade automobilistiche asfaltate (incluse le strade industriali) è di 19,1 mila km, vale a dire l’87% del totale.

L’ottima posizione geografica della regione, che si trova all’intersezione tra le vie di trasporto euro-asiatiche, permette di sfruttare le infrastrutture per i trasporti anche per il transito delle merci transfrontaliere.

Distanza tra Belgorod e Mosca
авиа
577 km
1 ora

in aereo

авто
669 km
8 ore 41 minuti

in automobile

жд
695 km
6 ore 45 minuti

in treno

La regione è servita dall’aeroporto internazionale di Belgorod che offre servizi 24 ore su 24 per i passeggeri in viaggio.

L’aeroporto di Belgorod è stato costruito nel 1954 e dopo 41 anni, nel 1995, ha acquisito lo status di aeroporto internazionale. Dopo i lavori di ricostruzione, portati a termine nel 2012, la capacità della struttura è aumentata fino a 500 mila passeggeri l’anno. Oggi è un aeroporto federale.

Attualmente l’aeroporto di Belgorod consta di due piste di decollo e atterraggio. La lunghezza delle piste asfaltate è di 2500 metri per una larghezza di 45 metri. La lunghezza delle piste non asfaltate è di 2450 metri per una larghezza di 49 metri.
L’aeroporto serve principalmente voli regionali e voli charter internazionali. A partire dal 2012, grazie alla collaborazione con la compagnia turistica “Pegas Touristic” è stato reso disponibile un nuovo programma di voli charter in Grecia, Turchia e Spagna. Il numero di voli diretti a Mosca da Belgorod è stato incrementato fino a 5-6 al giorno grazie al servizio della compagna “UTair”.
La grande quantità di passeggeri ha richiesto un potenziamento delle misure di sicurezza dell’aeroporto e del rinnovamento delle misure antincendio. Sono stati inoltre migliorati i servizi aeroportuali con l’acquisto di nuove apparecchiature per la manutenzione di piste e motori dei velivoli e di un moderno e confortevole autobus MAZ. Da settembre tutte le nuove strutture sono state collegate a qulle principali già esistenti.
Nell’ottobre del 2012 l’Agenzia Federale per il Trasporto Aereo, ha aperto le piste dell’aeroporto di Belgorod alla ricezione degli aerei “Boeing 767”. La ricezione del primo aereo a fusoliera larga “Boeing” è avvenuto quattro giorni dopo la concessione e l’aeroporto di Belgorod è così diventato il secondo aeroporto del Distretto Federale Centrale con il permesso di ricevere questa tipologia di aerei.
Nel 2014 l’aeroporto di Belgorod è stato riconosciuto come il migliore della CSI.